Informazioni utili

classic Classic list List threaded Threaded
3 messages Options
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Informazioni utili

Alessandro-33
Ciao a tutti,
ho due domande forse banali, spero che nessuno si offenda :-) ...

1) E' possibile (come in win) eseguire su UBUNTU 7.04 il ripristino del
S.O. che lo riporta allo stato di installazione senza però toccare
programmi e dati? se si come si fa?

2) Quando ho installato UBUNTU 7.04 avevo una partizione con win xp che
è rimasta, e che c'è anche attualmente ma che non intendo più
utilizzare, ovviamente è stato installato GRUB come bootloader, la
domande è: posso formattare la partizione win senza che il bootloader ne
risenta?

Grazie a tutti

Alessandro

 
 
 --
 Email.it, the professional e-mail, gratis per te: http://www.email.it/f
 
 Sponsor:
 Utilizza l'email marketing di Email.it, oltre 2 milioni di utenti registrati tra cui trovare i tuoi futuri clienti
*
 Clicca qui: http://adv.email.it/cgi-bin/foclick.cgi?mid=7010&d=10-9

--
ubuntu-it mailing list
[hidden email]
https://lists.ubuntu.com/mailman/listinfo/ubuntu-it
http://wiki.ubuntu-it.org/Listiquette
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Informazioni utili

Luca Cappelletti
Ciao,

a spanne direi che una grande lacuna di Linux è che non ha il grandissimo sistema entropico di windows tale da giustificare una funzione cosi profonda e funzionale come il ripristino che permettte di recuperare un sistema super corrotto da tonnellate di files inutili.
L'unica cosa che fa realmente fa allontanare una Ubuntu dalla sua installazione è praticamente l'ulteriore installazione di programmi od eventualmente la sua rimozione.
Se sei stato fortunato durante la prima installazione, e hai installato la tua $HOME in un volume separato allora per svolgere il "ripristino" in modalita tabula-rasa è sufficiente che inserisci il cdrom di ubuntu e riavvi seguendo le informazioni di installazione.
Questa sequenza è cio che più si avvicina ad un ripristino e garantisce la massima pulizia riposrtando il sistema a come lo hai installato la prima volta (o meglio ancora se l'ultima volta hai svolto un dist upgrade).
Se vuoi mantenere i programmi installati allora prima di tutto ciò da synaptic esporta la lista pacchetti installati cosi che puoi reimportarli in seguito.

Ti consiglio di esplicitare meglio il tuo problema nativo, ovvero cosa pensi di aver combinato al tuo sistema di cosi brutto da punirlo con un "ripristino stile winzozz"?


Ciao,

Luca

http://developer.infodomestic.om
--
---
Luca Cappelletti
Infodomestic.com

"...Together we stand, divided we fall."

.O.
..O
OOO


GTalk: luca <dot> cappelletti <at> gmail <dot> com
Jabber: luca <dot> cappelletti <at> jabber <dot> org
MSN: luca <underscore> cappelletti <at> hotmail <dot> com
Skype: luca <dot> cappelletti
Linux Registered User: #223411
Ubuntu Registered User: #7221
http://www.advogato.org/person/mutek/
http://persone.softwarelibero.org/person/mutek
https://wiki.ubuntu.com/LucaCappelletti/
"l'intelligenza è utile per la sopravvivenza se ci permette di estinguere una cattiva idea prima che la cattiva idea estingua noi"

"La chiave di ogni uomo è il suo pensiero. Benché egli possa apparire saldo e autonomo, ha un criterio cui obbedisce, che è l'idea in base alla quale classifica tutte le cose. Può essere cambiato solo mostrandogli una nuova idea che sovrasti la sua"

"Uno studioso è soltanto un modo in cui una biblioteca crea un'altra biblioteca "
--
ubuntu-it mailing list
[hidden email]
https://lists.ubuntu.com/mailman/listinfo/ubuntu-it
http://wiki.ubuntu-it.org/Listiquette
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Informazioni utili

Paolo Costantini
In reply to this post by Alessandro-33
Buongiorno a tutti,

Alessandro ha scritto:
[...]
2) Quando ho installato UBUNTU 7.04 avevo una partizione con win xp che
è rimasta, e che c'è anche attualmente ma che non intendo più
utilizzare, ovviamente è stato installato GRUB come bootloader, la
domande è: posso formattare la partizione win senza che il bootloader ne
risenta?

Direi di sì. Una volta ho provato e non ho avuto problemi: puoi far fuori la partizione Windows e ricrearla formattandola ext3 e montandola da qualche parte nel file system.

Se non ho capito male (non sono particolarmente esperto... nel caso correggetemi...) il bootloader viene settato alla prima installazione di Linux (di default nel MBR) e non viene più modificato, a meno che non si riconfiguri consapevolmente, o non si reinstalli un sistema operativo come Windows (che riscrive di brutto il MBR), o ancora non si guasti l'hd. La semplice formattazione di una partizione agisce solamente sulle strutture interne alla partizione. L'eliminazione/ricreazione di una partizione agisce sulla PT (Partition Table) ma non sul MBR.


Paolo

--
ubuntu-it mailing list
[hidden email]
https://lists.ubuntu.com/mailman/listinfo/ubuntu-it
http://wiki.ubuntu-it.org/Listiquette