Launchpad.net e licenza

classic Classic list List threaded Threaded
4 messages Options
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Launchpad.net e licenza

Daniele Zambelli
Salve,

Ho in progetto la traduzione collaborativa di un testo di fisica rilasciato sotto licenza CC-BY-SA.

Mi sembra che il servizio launchpad.net possa essere adatto al mio scopo.

Ma ho un problema con la licenza. In:

https://help.launchpad.net/Translations/LicensingFAQ

si dice che la licenza della traduzione deve essere BSD. E questo mi ha bloccato, perché non penso di poter prendere un testo CC-BY-SA, tradurlo e che la traduzione sia BSD.

Ho capito male io?

Mi sto ponendo problemi inesistenti?

C'è qualcuno che può chiarirmi le idee?

Grazie

--

Daniele

www.fugamatematica.blogspot.com

    giusto!
    nel verso
    forse è perché non guardiamo le cose
    Quando non ci capiamo,

--
ubuntu-it mailing list
[hidden email]
Opzioni d'iscrizione - https://lists.ubuntu.com/mailman/listinfo/ubuntu-it
http://wiki.ubuntu-it.org/Listiquette
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Launchpad.net e licenza

davideddu
2013/8/23 Daniele Zambelli <[hidden email]>
Salve,

Ho in progetto la traduzione collaborativa di un testo di fisica rilasciato sotto licenza CC-BY-SA.

Mi sembra che il servizio launchpad.net possa essere adatto al mio scopo.

Ma ho un problema con la licenza. In:

https://help.launchpad.net/Translations/LicensingFAQ


si dice che la licenza della traduzione deve essere BSD. E questo mi ha bloccato, perché non penso di poter prendere un testo CC-BY-SA, tradurlo e che la traduzione sia BSD.

Ho capito male io?

Mi sto ponendo problemi inesistenti?

C'è qualcuno che può chiarirmi le idee?

Grazie

A prescindere dalla licenza non penso che Launchpad sia un servizio adatto a questo genere di traduzioni, perché usa gettext. È fatto per tradurre programmi.
Prova a contattare il gruppo italiano di Full Circle Magazine (una rivista su Ubuntu e Linux) e chiedi come la traducono, oppure aspetta che risponda Mattia Rizzolo, il capo del gruppo.
http://wiki.ubuntu-it.org/Fcm

Ciao!

--
Davide

--
ubuntu-it mailing list
[hidden email]
Opzioni d'iscrizione - https://lists.ubuntu.com/mailman/listinfo/ubuntu-it
http://wiki.ubuntu-it.org/Listiquette
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Launchpad.net e licenza

Mauro Sanna
2013/8/23 Davide Depau <[hidden email]>
2013/8/23 Daniele Zambelli <[hidden email]>
Salve,

Ho in progetto la traduzione collaborativa di un testo di fisica rilasciato sotto licenza CC-BY-SA.

Mi sembra che il servizio launchpad.net possa essere adatto al mio scopo.

Ma ho un problema con la licenza. In:

https://help.launchpad.net/Translations/LicensingFAQ


si dice che la licenza della traduzione deve essere BSD. E questo mi ha bloccato, perché non penso di poter prendere un testo CC-BY-SA, tradurlo e che la traduzione sia BSD.

Ho capito male io?

Mi sto ponendo problemi inesistenti?

C'è qualcuno che può chiarirmi le idee?

Grazie

A prescindere dalla licenza non penso che Launchpad sia un servizio adatto a questo genere di traduzioni, perché usa gettext. È fatto per tradurre programmi.
Prova a contattare il gruppo italiano di Full Circle Magazine (una rivista su Ubuntu e Linux) e chiedi come la traducono, oppure aspetta che risponda Mattia Rizzolo, il capo del gruppo.
http://wiki.ubuntu-it.org/Fcm


Bene, non sapevo dell'esistenza di quel magazine, mi sono appena iscritto per essere informato sui nuovi numeri. 

--
ubuntu-it mailing list
[hidden email]
Opzioni d'iscrizione - https://lists.ubuntu.com/mailman/listinfo/ubuntu-it
http://wiki.ubuntu-it.org/Listiquette
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Launchpad.net e licenza

Mattia Rizzolo
In reply to this post by davideddu


On Aug 23, 2013 11:24 PM, "Davide Depau" <[hidden email]> wrote:
>
> 2013/8/23 Daniele Zambelli <[hidden email]>
>>
>> Salve,
>>
>> Ho in progetto la traduzione collaborativa di un testo di fisica rilasciato sotto licenza CC-BY-SA.
>>
>> Mi sembra che il servizio launchpad.net possa essere adatto al mio scopo.
>>
>> Ma ho un problema con la licenza. In:
>>
>> https://help.launchpad.net/Translations/LicensingFAQ
>>
>>
>> si dice che la licenza della traduzione deve essere BSD. E questo mi ha bloccato, perché non penso di poter prendere un testo CC-BY-SA, tradurlo e che la traduzione sia BSD.

Adesso non conosco questo particolare caso, ma da quel che ricordo lo "share alike" del CC dovrebbe includere BSD; però devo verificare, non prendere tutto per oro colato, sto andando a memoria :)

[…]

> A prescindere dalla licenza non penso che Launchpad sia un servizio adatto a questo genere di traduzioni, perché usa gettext. È fatto per tradurre programmi.

Appunto. L'unico modo che mi verrebbe in mente di farlo è fare un piccolo programma fake contente un file di traduzioni (i dettagli tecnici sono poco importanti) con una stringa a capitolo, poi ogni traduttore si sceglie la stringa. Non mi piace: orribile.

> Prova a contattare il gruppo italiano di Full Circle Magazine (una rivista su Ubuntu e Linux) e chiedi come la traducono, oppure aspetta che risponda Mattia Rizzolo, il capo del gruppo.
> http://wiki.ubuntu-it.org/Fcm

"Capo del gruppo" dai, non esagerare ;) ci chiamiamo "coordinatori apposta per evitare che parte dell'accezione negativa insita nel termine "capo", "admin", o quant'altro si propaghi :)

Btw, attualmente (da 3-4 mesi) abbiamo iniziato a usare titanpad (registrando (gratuitamente) un sotto dominio che ci consente di listate tutti i vari pad che abbiamo) per ospitare le traduzioni. Titanpad è basato su uno strumento (erherpad) opensource che consente a più persone di editare in tempo reale un pad, grossomodo come puoi fare con gdocs; oltre a poter scaricare tutto il contenuto in un file zip includente tutti i tuoi pad. Per gestire la parte logistica usiamo il wiki di Ubuntu-it (che ha linkato Davide) in particolare la tabella alla pagina FCM/Edizione per la rivista.
Poi è partito un progetto tempo addietro di tradurre un libro di Nono Bacon (community manager di canonical) per il quale abbiamo usato interamente un grande, unico file gdoc. Non so come si siano trovati i traduttori lì (all'epoca di quando il progetto si arenò (sic btw stiamo vedendo come farlo ripartire) ero appena entrato nel gruppo), ma di sicuro un unico grosso file è il male da evitare! Anche qui abbiamo usato il wiki per dividreci i compiti, la trovi l'innata lì in giro.
Prima di andare su titanpad usavo il wiki anche per hostare le traduzioni, una pagina ad articolo. Anche se offre comodità che non son riuscito a riprodurre su titanpad (cioè la creazione automatica e indipendente dall'utente di un diff colorato tra le revisioni) aveva delle limitazioni che mi hanno fatto portare a spingere il gruppo a migrare su titanpad, che sono la possibilità di editing simultaneo tra più persone allo stesso pad, salvataggio istantaneo (non sembra, ma spesso uno inizia una traduzione e poi sparisce per un paio di settimane, sul wiki bisogna pubblicare la traduzione, se il traduttore non lo fa la siamo fregati, qui invece possiamo semplicemente andare avanti, e poi i traduttori collaborano molto di più), formattazione del testo (tipo evidenziare un'incertezza) molto più pratica, ecc. ecc.

In pratica per tradurre qualcosa avrete bisogno di uno spazio per mantere le traduzioni (imho titanpad è perfetto, se avete  anche immagini che devono essere allegate al testo magari gdoc+drive), poi qualcosa per gestire la parte logistica, il wiki non è la cosa più semplice per fare una tabella del genere (guarda il codice...) ma qui non ho molti suggerimenti... Vedo che canonicale usa i fogli di calcolo di gdoc/drive.... mah!

Spero di esseri stato d'aiuto :)


--
ubuntu-it mailing list
[hidden email]
Opzioni d'iscrizione - https://lists.ubuntu.com/mailman/listinfo/ubuntu-it
http://wiki.ubuntu-it.org/Listiquette